Eventi

Offerta speciale in esclusiva per i lettori di Continuum

 

 

Schegge di Mondi Incantati

 

 

 

“Schegge di Mondi Incantati” è la più recente antologia di racconti legata al Trofeo RiLL per il miglior racconto fantastico.

Il volume contiene una ventina racconti, di autori premiati in diverse edizioni del concorso (in particolare nella tredicesima, la più recente) e di scrittori e giornalisti membri della giuria (Andrea Angiolino, Donato Altomare, Mariangela Cerrino, Franco Cuomo, Giulio Leoni, Gordiano Lupi, Massimo Mongai, Massimo Pietroselli e Sergio Valzania).

 

Il volume è edito dalla Nexus e sarà disponibile in libreria (distribuzione Messaggerie Libri) da gennaio 2008, al costo di 9,50 euro a copia.

Per i lettori di Continuum c’è però un’offerta speciale, che riguarda più antologie della collana “Mondi Incantati”: “Viaggio a Mondi Incantati” (2005), “Sognando Mondi Incantati” (2006) e “Schegge di Mondi Incantati” (2007).

 

Nel dettaglio:

- 8 euro per l’acquisto di una copia di una delle tre antologie

- 13 euro per l’acquisto di due copie (di una stessa antologia o di due antologie diverse)

- 17 euro per tre copie (di una stessa antologia o di più antologie)

 

Per maggiori dettagli sui volumi: www.rill.it

Tutti i lettori di Continuum interessati all’offerta possono scrivere a trofeo@rill.it per tutte le informazioni del caso (modalità di pagamento e spedzione).

 

 

 

 

La copertina di “Schegge di Mondi Incantati”, e di tutte le antologie della collana “Mondi Incantati”, sono di Valeria De Caterini.

 

Alberto Panicucci

 

 

 

 

Da Perseo ad Elara. La fenice risorge dalle sue ceneri

 

 

Amici lettori,

la nascita di ELARA apre una nuova stagione nella Sf italiana. Una stagione che vedrà il proseguimento della tradizione quasi cinquantennale che segue la linea Galassia-Libra-Perseo e l'apertura di nuove vie sia nell'offerta editoriale sia nella comunicazione.

La fine della Perseo ha lasciato dietro di sé un gruppo di autori, saggisti, editors, illustratori, traduttori che nel loro insieme offrono un ampio spettro di competenze e talenti fino a ora mai sfruttati appieno. Infatti il clima di precarietà in cui la Perseo ha vissuto gli ultimi anni non ha permesso a questo gruppo di esprimere al meglio le proprie potenzialità.

ELARA quindi riparte da dove la Perseo ha dovuto interrompere, ma con una struttura completamente diversa: con una distinzione netta tra parte amministrativa e redazionale in modo che entrambi i settori possano lavorare in parallelo e integrarsi nel modo più funzionale possibile, con una razionalizzazione delle uscite e con novità che investiranno tutti gli aspetti del lavoro e di cui vi informeremo tempestivamente di volta in volta.

ELARA ha poco più di un mese di vita. L'improvviso precipitare della vicenda Perseo ha costretto a un tour de force per intervenire in modo da rendere minimo il tempo di transizione e non interrompere troppo a lungo l'attività editoriale. Avremmo preferito un inserimento graduale in un discorso già forte e consolidato, ma abbiamo dovuto fare miracoli per essere pronti subito e non disperdere un grande patrimonio che altrimenti sarebbe andato distrutto. ELARA sa che dovrà lavorare sodo per realizzare e portare a livello ottimale il piano di lavoro stabilito, ma è già perfettamente operativa, in grado di garantire le spedizioni degli ordini che stanno arrivando in questi giorni - e che ci auguriamo giungano sempre più copiosi nei prossimi - e si sta impegnando al massimo per fare sì che i lettori della Perseo non sentano quasi il passaggio alla nuova gestione.

A questo proposito voglio assicurare che gli abbonamenti ordinari in corso verranno tutti onorati, e che a quanto risulta stando ai nostri files, anche gli ordini arretrati fino all'ultimo uscito della vecchia gestione sono stati evasi.

Raccomando in particolare di non usare più i vecchi numeri di posta elettronica, di casella postale e di conto corrente postale della Perseo, e di servirvi esclusivamente degli indirizzi forniti nell'ottavino cartaceo appena spedito. Il conto corrente postale è il numero 85282630 intestato a ELARA S.R.L.; la corrispondenza cartacea va inviata a ELARA S.r.l. - Casella Postale 2022 - 40137 BOLOGNA EMILIA LEVANTE, l'indirizzo di posta elettronica è elara@elaralibri.it.

Restano immutati il numero di telefono e fax: 051/300575.

 

A ogni modo, per qualsiasi dubbio non esitate a contattarci. E non esitate a esprimere (nei termini di legge, ben s'intende...) le vostre opinioni, a farci conoscere i vostri gusti, a mandarci le vostre critiche o la vostra approvazione alle nostre proposte. Vorremmo che l'interattività con il lettore, molto forte ai tempi della Perseo, rimanesse sempre intensa e stimolante, perché è dal confronto che nascono le idee migliori.

Proprio la nuova struttura e situazione di ELARA ci consente di muoverci subito nel senso di una richiesta che negli anni scorsi venne avanzata da molti lettori: la pubblicazione di alcune opere Horror e Fantasy. Toccherà prima all'Horror con l'edizione italiana del "Canto di un sognatore morto", opera fondamentale di uno dei più importanti e premiati talenti della narrativa del sovrannaturale americana: Thomas Ligotti. Poi, prima dell'estate, toccherà al Fantasy (e non solo) con un volume monografico su Robert E. Howard.

Imminente anche l'uscita del primo dei volumi che raccoglieranno la pubblicazione integrale del ciclo di Dumarest, il massimo esempio della space-opera moderna, del celebre E. C. Tubb, attesissimo da molti appassionati della SF avventurosa.

Non mancheranno i classici, a cominciare da I ribelli dei cinquanta soli di A. E. van Vogt, nella nuova e integrale traduzione di Ugo Malaguti, né le nuove proposte, come quella di Natural History del talento emergente della sf britannica, Justina Robson.

La sezione saggi si arricchirà di nuove uscite.

Nova, Futuro, Narratori e Biblioteca continueranno a uscire e verranno potenziati. Coordinatore generale del progetto letterario sarà ancora Ugo Malaguti, mentre la collaborazione di Lino Aldani, Renato Pestriniero, Riccardo Valla, Salvatore Proietti, Riccardo Gramantieri, Giovanni Mongini e di tutti gli altri specialisti che facevano parte del progetto Perseo non solo è assicurata, ma sarà integrata dall'entrata di nuove firme importanti del panorama nazionale e internazionale.

Non possiamo invece purtroppo dire nulla sulla continuazione dell'opera di Simak, perché in rapporto alle vendite i diritti attualmente richiesti sono troppo onerosi. Cercheremo comunque di fare il possibile per proseguire anche questa impresa lasciataci in eredità dalla Perseo.

 

Questo mi permette di ricordare che ELARA, per svolgere efficacemente il ruolo importante che intende assumersi al servizio degli appassionati di fantascienza, fantasy e horror, dovrà realizzare una gestione sana ed economicamente corretta, allineandosi a tutte le altre case editrici. L'introduzione di una quota per il rimborso delle spese di spedizione, pari a 5 euro per i pagamenti anticipati fino a un ordine di 70 euro, e di 7 euro per gli invii in contrassegno fino a 5 volumi, e di 10 euro per le spedizioni contrassegno da 6 volumi in su, è una necessità comune a tutti gli editori, che equivale a un contributo sulle spese vive e non le fa incidere sul bilancio generale pesantemente come avveniva ai tempi della Perseo.

Ricordo che nel sito troverete disponibilità e catalogo completo di tutte le opere Perseo disponibili, delle quali ELARA ha l'esclusiva di vendita. Stiamo compiendo un inventario delle scorte esistenti, che è anche più preoccupante di quello comunicato a suo tempo dalla Perseo. Se qualcuno in occasione delle feste natalizie vuole regalarsi qualche titolo mancante, si farà un regalo ed eviterà di trovarsi costretto a cercare titoli esauriti sul mercato assai costoso del collezionismo.

In questa fase abbiamo stabilito di lasciare fermi i prezzi, anche se una revisione su alcuni titoli dovrà essere adottata in futuro. Sono abolite le forme di abbonamento retroattivo.

La Contrada delle Stelle verrà potenziata, accettando anche nuove iscrizioni fino al completamento del numero massimo di aderenti previsto da statuto. Durante le festività natalizie usciranno anche due nuovi titoli, gli attesi Peso morto di E. C. Tubb e Aleph 3 di Lino Aldani. Questi titoli saranno acquistabili esclusivamente dagli iscritti alla Contrada delle Stelle.

Infine, il discorso sulla fantascienza italiana ed europea non sarà interrotto, anche se alcune regole nei rapporti tra casa editrice e autori dovranno essere riviste, sempre per motivi di gestione. Di questo nostro interesse la prova migliore è l'uscita, proprio in questa settimana, della prima novità ELARA, che troverete illustrata più sotto. Si tratta dell'attesissimo SEMEN di Bruno Vitiello, un libro importante di un autore importante, provocatorio e avvincente, che apre una stagione nella quale - ci auguriamo - ELARA dimostrerà con i fatti e non con le parole la sua intenzione di attuare un progetto vasto e ambizioso in un settore nel quale la dialettica è vivissima e con le cui componenti intendiamo interagire nella maniera migliore.

 

Armando Corridore