Il primo numero dell'anno non pu˛ non aprirsi con una retrospettiva a firma di Fabio Calabrese del precedente anno fantascientifico.
A seguire, torniamo a parlare della notevole scorsa edizione di Science plus Fiction, stavolta illustrata dal decano della fantascienza triestina (e quindi, inevitabilmente, del Festival) Gianni Ursini.
╚ invece nuovo delle pagine di Continuum Umberto Scopa, che esordisce parlandoci delle ossessioni e delle tematiche ricorrenti del grande Philip Dick, senza la pretesa di esaurire l'argomento ma con la grande capacitÓ di offrirci degli interessanti spunti di riflessione.
A chiudere la sezione della saggistica c'Ŕ un nuovo capitolo del `Manuale della Fantascienza` di Fabio Calabrese: dopo aver terminato la pubblicazione della prima parte del Manuale ("La fantascienza e gli altri generi") inauguriamo oggi la seconda parte dedicata a "Esplorazioni e viaggi".






Diario di bordo 2005 di Fabio Calabrese

Festival Internazionale della Fantascienza 05 - Un giudizio positivo di Gianni Ursini

Uomini e macchine: viaggio negli universi di Philip Dick di Umberto Scopa

 

Manuale della fantascienza di Fabio Calabrese
Quattro passi nel cosmo